Prof scrive canzoni per studenti, la Dad li spegneva

Umbria
86f740bd9b8b6d5d59b54a99678392d1

"Dovevo fare qualcosa", racconta un docente di Sansepolcro

(ANSA) - PERUGIA, 23 MAR - Scrive e canta canzoni per i suoi studenti (uno dei quali residente in Umbria) così da rendere le lezioni, ai tempi del Covid, più interessanti. Il prof cantautore si chiama Andrea Franceschetti, ha 47 anni e insegna italiano e latino al liceo scientifico "Piero della Francesca" di Sansepolcro, in provincia di Arezzo.
    "L'idea nasce con l'introduzione della didattica a distanza durante il primo lockdown", racconta all'ANSA. "Avevo tre classi - aggiunge - che sarebbero andate alla maturità, ma la Dad stava spegnendo i miei studenti. Dovevo fare qualcosa e contattai di nascosto uno ragazzo del quarto anno, Michele Braganti, che vive a Selci Lama in Umbria. Sapendo della sua passione per la musica gli presentai un brano da me scritto che si chiama 'Ma tu maturità' e gli chiesi di aiutarmi ad arrangiarlo e cantarlo.
    Per poi dedicarlo ai miei studenti". "Quel brano - aggiunge - doveva essere un contenitore dove valorizzare le loro emozioni così da farli arrivare alla maturità con la giusta carica e la musica in tal senso fa miracoli".
    Con l'avvicinarsi del nuovo anno scolastico, il 2020-2021 tuttora in corso, Franceschetti, sempre assieme allo studente Braganti, pensò di raccontare il ritorno in classe con "Io sto con l'equinozio", poi la seconda ondata della pandemia ha di nuovo riportato gli alunni a seguire le lezioni a distanza.
    Adesso, per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, Franceschetti ha pensato di mettere in musica proprio alcuni versi dedicati al Sommo Poeta, intitolando il brano "Dante 3D".
    (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24