Dimissioni e sfiducia, decade sindaco di Spoleto

Umbria
7c576135ae48837ac021b324a89a3aec

De Augustinis era alla guida di una Giunta di centro destra

(ANSA) - SPOLETO (PERUGIA), 11 MAR - Prima le dimissioni poi la sfiducia approvata dal Consiglio comunale: Umberto de Augustinis è decaduto da sindaco di Spoleto dove ha guidato una Giunta di centro-destra. Espressione della lista civica Laboratorio Spoleto, è stato sostenuto da Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia.
    Dopo le dimissioni presentate dal sindaco nel corso della seduta odierna del Consiglio è stato respinto a maggioranza il possibile rinvio della discussione a venerdì. I consiglieri comunali hanno quindi approvato la mozione di sfiducia con 15 voti favorevoli e un astenuto.
    Il Comune spiega che l'esito della votazione comporta "l'immediata decadenza del sindaco e della Giunta e la nomina, in via provvisoria, del commissario".
    Come previsto dall'art. 141 del Testo unico degli enti locali con decreto del presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell'interno, verrà ora sciolto il Consiglio comunale.
    Con lo stesso decreto sarà nominato in via definitiva il commissario cui sono attribuiti tutti i poteri spettanti al Consiglio, alla Giunta e al sindaco in attesa del primo turno utile per le elezioni. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24