Draghi non si è più visto in Umbria, sms del sindaco

Umbria
07ebec1a5b3ae7284e53673144170c80

Siamo felici che abbia assunto guida del governo dice Risini

(ANSA) - PERUGIA, 07 MAR - "Al presidente Draghi ho augurato nei giorni scorsi buon lavoro ed espresso, a titolo personale, ma anche a nome di tutta la comunità pievese, la mia felicità per aver assunto la guida del governo". A dirlo all'ANSA è il sindaco di Città della Pieve, Fausto Risini, che racconta di aver inviato al premier un messaggio sms. "Prossimamente, magari quando la situazione pandemica ci concederà un po' di tregua - aggiunge il sindaco - tenterò di raggiungere Draghi telefonicamente, così da portargli anche a voce il sostegno di questa cittadina da lui scelta, diversi anni fa, per trascorrere parte del suo tempo assieme alla famiglia". Il premier, da quando ha accettato l'incarico, pare che non abbia più fatto ritorno nel suo "buen ritiro", pievese e da almeno un paio di settimane anche la moglie Serena è tornata a Roma. A testimoniarlo sono gli "scuri" sempre chiusi alle finestre della casa del presidente. Fuori dai cancelli della dimora - raggiunti anche stamani dall'ANSA - una macchina dei carabinieri pensa alla sicurezza della residenza 24 ore su 24. In paese, malgrado il governo ormai operativo, si continua a parlare di Draghi e della sua famiglia. Pochi i commenti su quanto sta facendo come premier, a tenere banco è invece il "toto-ritorno" del presidente alla Pieve. "Temo che lo vedremo sempre meno", dice una negoziante. Considerazione che fanno in molti con un pizzico di rammarico. -- (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24