Regione Umbria ricorre contro ordinanza Tar su scuole

Umbria
e3e8ab6879bae67c911bb7cdc2758980

Che ha sospeso provvedimento chiusura di asilo nido e materne

(ANSA) - PERUGIA, 14 FEB - La Regione Umbria ha proposto opposizione al Tar e ricorso al Consiglio di Stato contro il provvedimento di sospensiva dello stesso Tar dell'Umbria in merito all'ordinanza regionale del 6 febbraio sulla chiusura degli asili nido e delle scuole d'infanzia nelle zone della regione in fascia rossa.
    "La decisione del Tar, comunque, resta efficace - spiega la Regione - fino all'esito dell'opposizione e del ricorso, salvo provvedimenti ordinativi dei sindaci nei rispettivi Comuni".
    Il Tar dell'Umbria ha sospeso, in particolare, la chiusura dei servizi socio-educativi per la prima infanzia, per bambini fino a 36 mesi d'età, nella provincia di Perugia e nei comuni di quella di Terni dichiarati zona rossa per l'emergenza Covid, accogliendo il ricorso presentato da alcuni genitori contro l'ordinanza della Regione. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24