Giovane umbro si è sposato dopo viaggio in bici in Siberia

Umbria
df61cb6a7ceabdc70259782bbeb5fad7

Epilogo romantico per l'avventura in solitaria di Lorenzo Barone

(ANSA) - SAN GEMINI (TERNI), 15 GEN - Partito per la Siberia in cerca dell'avventura in solitaria, ha trovato anche una moglie: epilogo romantico per Lorenzo Barone, il ventitreenne di San Gemini che lo scorso febbraio ha attraversato il Polo del freddo siberiano percorrendo da solo oltre 2 mila chilometri in bicicletta e che al momento di riprendere la strada verso casa era stato bloccato dall'emergenza coronavirus, non trovando voli per rientrare in Italia.
    Ad un anno esatto dalla sua partenza dall'Italia, il giovane si è sposato oggi a Pokrovsk, città della repubblica della Yakutia, con Aygul, una ragazza russa conosciuta nel marzo scorso proprio durante le ultime tappe del suo viaggio attraverso il Polo del freddo. "Ora ho una famiglia nel luogo più freddo del mondo" ha scritto sui propri profili social il giovane postando le foto del matrimonio, tra cui una con la sposa tra i gelidi paesaggi innevati siberiani.
    "Ho pedalato per il mondo in lungo e in largo con la mia bici - ha scritto Barone annunciando il matrimonio - e mai avrei pensato di incontrare l'amore proprio qui, in uno dei luoghi più freddi del mondo". Il giovane umbro è intenzionato a ritentare a breve il viaggio interrotto lo scorso dicembre - a causa delle ripetute forature dovute alle basse temperature - lungo la strada più a nord del mondo, sempre in Siberia. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24