Pastorelli (Lega), rinviare la riapertura delle scuole

Umbria
090205411db6aadbce3488a452b9f1bf

"Taxi e Ncc per integrare trasporto pubblico locale"

(ANSA) - PERUGIA, 03 GEN - "Rinviare la riapertura delle scuole": il capogruppo Lega Umbria, Stefano Pastorelli, sostiene l'ipotesi avallata - riferisce una nota della Lega - dall'assessore regionale alla sanità Luca Coletto.
    "Alle condizioni attuali - spiega Pastorelli - il rientro in classe il 7 gennaio rischierebbe di compromettere un delicato equilibrio, come già accaduto dopo la riapertura del 14 settembre. Non possiamo permetterci di vanificare i tanti sacrifici fatti dai cittadini umbri durante le festività e gli sforzi profusi dal sistema sanitario regionale per giungere a risultati positivi in termini di numero di contagiati e indice Rt. Non siamo solo noi a pensarla così, ma molte Regioni, anche quelle guidate dalla sinistra, hanno palesato dubbi sull'effettiva possibilità di garantire la didattica in presenza in piena sicurezza e lo stesso hanno fatto i sindacati nazionali del mondo della scuola".
    "Ancora una volta - osserva il capogruppo della Lega - emerge tutta l'incapacità del Governo nel gestire la pandemia e si palesano i vergognosi ritardi accumulati dai Ministri Azzolina all'istruzione e De Micheli ai trasporti, che hanno perso tempo e ignorato le proposte provenienti non solo dalla Lega, ma dagli attori coinvolti nel processo educativo e formativo".
    "Torniamo a ribadire - aggiunge, fra l'altro - la necessità da parte della Regione Umbria di stipulare convenzioni con i titolari di taxi e Ncc (noleggio con conducente), al fine di integrare il trasporto pubblico locale, per garantire sia la mobilità che la sicurezza anti contagio". (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24