Squarta, con diritto salute c'è quello sopravvivenza

Umbria
02ac44684d3147775f57bd9d5f6c13e9

Per presidente Assemblea Umbria "Governo dica come sostenersi"

(ANSA) - PERUGIA, 05 OTT - "Dopo mesi di emergenza non è più accettabile il solo richiamo alla responsabilità, va anche detto con quali strumenti si intende salvare l'economia dal baratro in cui sta lentamente cadendo": lo sottolinea il presidente dell'Assemblea legislativa dell'Umbria Marco Squarta, FdI.
    "Accanto al diritto alla salute - aggiunge - c'è anche quello alla sopravvivenza, al lavoro, ad una vita dignitosa. Se con una mano si impongono sacrifici, con l'altra il Governo deve dire a imprenditori, commercianti, artigiani, partite Iva come potranno continuare a sostenersi".
    "La potenza di fuoco annunciata da Conte mesi fa - afferma ancora Squarta su Facebook - non mi pare di averla vista. Intere categorie lasciate in completa agonia, settori produttivi che stentano a ripartire, cittadini pesantemente in difficoltà soprattutto in seguito alla riapertura delle scuole e al diffondersi del contagio tra bambini e ragazzi, politica dei bonus totalmente inefficace e migliaia di giovani a spasso, vittime di lavori stagionali mai attivati. E intanto tra domani e dopodomani arriva l'ennesimo Dpcm. Iniziavo a sentirne la mancanza. Annunciati divieti e restrizioni. Per carità la tutela sanitaria prima di tutto ci mancherebbe. Ma all'appello, ormai da mesi, continuano a mancare le misure di sostegno, vere e non millantate, per sostenere le attività che inevitabilmente risentiranno delle nuove regole". (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24