Mancini, in risoluzione unità intenti

Umbria
11ae7372ccf52e937c67f0409462f719

Per riconoscimento stato emergenza dopo maltempo giugno

(ANSA) - PERUGIA, 16 LUG - "La proposta di risoluzione sottoscritta da tutti i membri della seconda Commissione dell'Assemblea legislativa, che impegna la Giunta a intervenire per il riconoscimento dello stato di emergenza a seguito degli eventi calamitosi che hanno colpito i comuni di Avigliano Umbro, Montecastrilli e Amelia lo scorso giugno è il risultato di un lavoro svolto con serietà e unità di intenti sul territorio": a sottolinearlo è il presidente, Valerio Mancini, Lega. "Un riconoscimento particolare va ai consiglieri della Lega del territorio, Daniele Nicchi, Francesca Peppucci e Daniele Carissimi - aggiunge -, per essersi da subito prodigati affinché le zone colpite potessero ricevere un sostegno concreto in tempi brevi".
    "Dall'inizio della legislatura - ha ricordato Mancini - la Commissione che presiedo ha istituito un costante e fattivo dialogo con gli amministratori locali, uscendo a più riprese dal Palazzo per ascoltare i territori e conoscere in maniera concreta le problematiche che investono le diverse realtà della nostra regione. Questo metodo tecnico e operativo porta risultati importanti in tempi brevi, basti pensare alla proposta di legge sull'enoturismo presentata dalla seconda Commissione dopo un percorso di audizioni e approvata all'unanimità dall'Assemblea legislativa, fino ad arrivare alla proposta di risoluzione sullo stato di emergenza di Avigliano Umbro, Montecastrilli e Amelia, che sarà discussa in Aula il prossimo 21 luglio". (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24