Centro estetico abusivo in casa

Umbria
perugia

Scoperta dalla guardia di finanza una estetista di Foligno

(ANSA) - PERUGIA, 28 FEB - Avrebbe nascosto al fiSCO 100 mila euro una estetista che operava in casa, in assenza di ogni requisito professionale e sanitario, che è stata scoperta dalla guardia di finanza a Foligno.
    Le numerose persone che ogni giorno entravano e uscivano dall'abitazione hanno indotto i militari a ritenere che lì venisse svolta un'attività imprenditoriale non dichiarata.
    I finanzieri, una volta ottenuta l'autorizzazione da parte dell'autorità giudiziaria, sono entrati nell'appartamento, trovando un'intera stanza adibita a centro estetico, con lettino e strumenti per manicure e pedicure.
    La copiosa documentazione, tra cui alcune agende, trovata nell'appartamento, ha permesso ai finanzieri di ricostruire l'ammontare dei ricavi presumibilmente sottratti a tassazione nel corso degli anni: 100 mila euro non dichiarati e di Iva evasa per altri 20 mila. La donna dovrà rispondere di esercizio abusivo della professione.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24