Ritorno a casa dopo sisma regalo Natale

Umbria
@ANSA
ac852af24a05f28f3f9b999fcecd2bc3

"Non perdere speranza, momento arriverà per tutti" dice la donna

"Il nostro regalo di Natale è essere finalmente ritornati a casa dopo oltre tre anni dalla grande scossa": a raccontare all'ANSA l'emozione di tornare a vivere dentro la propria abitazione alla vigilia della festa è Orietta Medici, dipendente comunale di Norcia.
    La sua è una storia che può essere considerata simbolo delle difficoltà legate alle lungaggini burocratiche, ma al tempo stesso, come dice lei stessa, "un messaggio di speranza per tutte quelle persone ancora alle prese con le scartoffie e non intravedono il momento in cui faranno ritorno a casa". A chi ancora vive nelle casette, nei container o in affitto lontano dai paesi, la donna raccomanda di "non perdere la speranza, perché il momento di fare ritorno a casa arriverà per tutti".
    L'abitazione della famiglia aveva subito danni lievi e quindi catalogata come lettera B. "Ma nonostante questo - ha raccontato Orietta - ci sono voluti 38 mesi per rientrare, quando noi pensavamo di farlo in massimo 180 giorni".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.