Verso nuova fase per le liste attesa

Umbria
@ANSA
f7bc1096ebaa8946a4085ba7177c961a

Già a regime principio prestazioni a "Km zero"

Le aziende sanitarie territoriali ed ospedaliere umbre fanno il punto sullo stato di avanzamento dei programmi aziendali per l'abbattimento e il governo delle liste di attesa nel triennio 2019-2021 che dal 15 novembre entreranno nel vivo della seconda fase attuativa.
    Territorialità, aumento dell'offerta delle prestazioni con ampliamento degli orari di apertura dei servizi, aggiornamento e potenziamento del software del sistema Cup con nuove agende di prenotazione, percorso di tutela degli assistiti ed estensione della presa in carico dei pazienti cronici sono i principali punti strategici su cui si sta lavorando, secondo quanto riferisce l'Usl 1.
    E' già a regime - viene sottolineato - il principio della prestazione a 'Km zero', che mira a garantire i tempi massimi di attesa per le prestazioni specialistiche nell'ambito del distretto di residenza-assistenza e di prossimità, includendo non soltanto tutte le strutture pubbliche sia territoriali sia ospedaliere ma anche quelle private convenzionate.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.