Gup decide sentenza per morte giovane

Umbria
@ANSA
b6ed3212b29bef3b12714a53fb9367db

Giudice processo a Cristian Salvatori in camera di consiglio

E' in camera di consiglio il gup di Spoleto davanti al quale si è svolto il processo con il rito abbreviato nei confronti di Cristian Salvatori, 34 anni, accusato di omicidio preterintenzionale per avere colpito con un pugno alla testa Emanuele Tiberi, 29, caduto a terra e poi morto. Episodio avvenuto a Norcia il 29 luglio del 2018.
    La sentenza è attesa nel primo pomeriggio.
    Al termine delle repliche il pubblico ministero ha ribadito la richiesta di condanna a otto anni di reclusione per Salvatori. I suoi difensori, gli avvocati Francesco Crisi e David Brunelli, ne hanno chiesto l'assoluzione o comunque la concessione delle attenuanti generiche e quindi il minimo della pena.
    Salvatori è sottoposto all'obbligo di dimora in una comunità.
    Nel processo davanti al gup si sono costituiti parte civile i genitori e altri familiari di Tiberi.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.