Rete di ambulatori per accessi vascolari

Umbria
@ANSA
04e7fac5d6b2aef828637594eceede3f

Entro il prossimo autunno arriva il terzo,all'Hospice di Perugia

(ANSA) - PERUGIA, 26 AGO - Una rete ambulatoriale dedicata al posizionamento e alla corretta gestione dei cateteri venosi: è quanto sta realizzando la Usl Umbria 1 che, dopo l'ambulatorio per gli accessi vascolari dell'ospedale di Città di Castello e quello aperto dallo scorso giugno all'ospedale Media Valle del Tevere, entro il prossimo autunno inaugurerà un terzo ambulatorio all'Hospice di Perugia.
    Le tre strutture, coordinate dal medico anestesista Vittorio Cerotto, avranno personale specificamente formato per garantire il miglior trattamento possibile ai numerosi malati che necessitano di terapia endovena farmacologica, nutrizionale o infusionale.
    "Il catetere può salvare il patrimonio venoso del paziente, soprattutto nel caso di persone giovani - spiega in una nota Vittorio Cerotto, responsabile del servizio aziendale di Accessi vascolari della Usl Umbria 1 - e la sua corretta gestione è molto importante per prevenire complicanze".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.