Creo candidato per cellule anti-cancro

Umbria
d67ff36f549f7d0428937eabb35808b4

Proposta da assessore Bartolini, Creo le può produrre

La Regione candida il reparto di Ematologia e trapianto di midollo osseo dell'Azienda ospedaliera di Perugia come centro umbro dove produrre, oltreché utilizzare, le cellule Car-T, linfociti modificati e 'armati' per combattere alcuni tumori del sangue. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Salute, Antonio Bartolini, che ha incontrato il professor Brunangelo Falini e il commissario straordinario dell'Azienda ospedaliera, Antonio Onnis.
    "Già a maggio, in attesa dei provvedimenti di autorizzazione all'immissione in commercio e rimborsabilità delle terapie con Car - T da parte di Aifa - ha spiegato Bartolini - la Giunta regionale ha individuato la Struttura complessa di ematologia come unico Centro dell'Umbria idoneo all'utilizzo delle terapie geniche Car-t prodotte dalle case farmaceutiche. Inoltre, è stato deciso di proporre alla Conferenza delle Regioni di realizzare al Creo dell'Ospedale di Perugia, il laboratorio regionale per la produzione di tali cellule".
   

Perugia: I più letti