Chianella,da molti Comuni Ok a piano Tpl

Umbria
e3e8ab6879bae67c911bb7cdc2758980

"Strada necessaria per garantire tenuta del sistema"

(ANSA) - PERUGIA, 4 LUG - "La maggior parte dei Comuni umbri e le due Province hanno aderito al Piano di riduzione delle corse del trasporto pubblico locale su gomma, i rimanenti lo stanno facendo in queste ore": lo sottolinea l'assessore regionale ai trasporti Giuseppe Chianella.
    "Si tratta di un passaggio necessario - dice - per mettere in equilibrio finanziario l'annualità 2019 del servizio Tpl dell'Umbria e per impostare una razionalizzazione dei programmi di esercizio in previsione della gara di affidamento che si terrà presumibilmente nel 2020. Mi rendo conto che il Piano di riduzione rappresenta un disagio per l'utenza, ma non si poteva fare altrimenti per arrivare a diminuire il disavanzo e sostenere la tenuta del sistema Tpl. A causa della fiscalizzazione dell'Iva in questo settore la Regione dell'Umbria ha visto ridurre risorse dal 2011 e 2012 ad oggi per oltre 70 milioni di euro".
   

Perugia: I più letti