Inaugurata sala ibrida ospedale di Terni

Umbria
02e04f763be5bb9971478f0a1e89f7f0

Eseguiti i primi due interventi

(ANSA) - TERNI, 25 GIU - E' entrata in funzione oggi, con i primi due interventi per aneurisma dell'aorta addominale e toracica eseguiti dal dottor Fiore Ferilli, la sala ibrida dell'ospedale Santa Maria di Terni, una delle 20 più moderne e funzionali sale operatorie italiane nel trattamento di casi complessi di chirurgia vascolare e cardiochirurgia, radiologia interventistica e neuro-angioradiologia, neurochirurgia, ortopedia, urologia e chirurgia toracica.
    Come ha sottolineato il commissario straordinario dell'azienda ospedaliera, Maurizio Dal Maso, "il vero punto di forza, che la rende al momento unica rispetto quelle finora esistenti in Italia, è che dispone in due sale adiacenti di due identici angiografi con possibilità di uso differenziato (vascolare e neuroradiologico), che sfruttano vicinanza di spazi, tecnologia, consolle di comando e sala multimediale".
    Per Dal Maso si tratta di un traguardo molto importante.
   

Perugia: I più letti