Ex carabiniere indagato, estraneo ogni addebito

Umbria
@ANSA
b6ed3212b29bef3b12714a53fb9367db

Gisabella si difende, "si è innocenti fino condanna definitiva"

"Bisognerebbe ricordare che la presunzione d'innocenza è un principio del diritto penale secondo il quale un imputato è considerato non colpevole fino a condanna definitiva, vale a dire, all'esito del terzo grado di giudizio emesso dalla Cassazione e in linea di principio non spetta all'imputato dimostrare la sua innocenza, ma è compito degli accusatori dimostrarne la responsabilità": l'ex sottufficiale del Ros Orazio Gisabella interviene sull'inchiesta della procura di Firenze che lo coinvolge con il magistrato Antonella Duchini.
    Lo fa con una lunga nota nella quale ribadisce la sua estraneità agli addebiti. "Sono stanco di leggere troppi dati paralleli - afferma Gisabella - che incidono, pesantemente, sulla dignità della mia persona". L'ex sottufficiale sottolinea poi di non essere stato "congedato" dall'Arma ma "riformato per motivi di salute". "Cosa che - aggiunge - dà un significato completamente diverso non lasciando dubbi su altre valutazioni".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.