Taglia legna e la rivende, denunciato

Umbria
@ANSA
1c459c2e6a5136ea2122a376cfc95869

Per l'uomo anche sanzioni amministrative per 37 mila euro

(ANSA) - TERNI, 8 DIC - Furto aggravato di legna e illegale commercializzazione sono le accuse contestate dai carabinieri forestali di Ferentillo al titolare di una ditta boschiva di Polino, al quale sono state inoltre comminate sanzioni amministrative per infrazioni alla normativa forestale per un importo complessivo di 37 mila euro.
    L'uomo - riferisce l'Arma - nella primavera del 2018 aveva acquistato dal Comune un lotto boschivo di sei ettari circa da destinare al taglio, ma in fase di utilizzazione, tra aprile e settembre 2018, aveva proceduto al taglio del bosco per una superficie doppia (circa 12 ettari) ed alla vendita del legname così ricavato. Le indagini dei militari hanno consentito di individuare le destinazioni della legna da ardere oggetto di furto, stimata in circa 4.500 quintali: una parte minore è stata acquistata da una ditta locale, mentre la maggior parte è stata venduta a due ditte della provincia di Frosinone. L'intera area boscata è stata sottoposta a sequestro penale.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.