Umbria a Borsa turismo archeologico

Umbria
@ANSA
36c6c497d7ea20d5fdfe95fe71fa07d0

Per promuovere i mosaici di Spello e Germanico di Amelia

"La partecipazione alla Borsa mediterranea del turismo archeologico ci consente di rafforzare ulteriormente l'idea che il 'cuore verde d'Italia' è un territorio pieno di preziose testimonianze della nostra storia, capace di aumentare l'offerta turistica": lo ha detto il vice presidente della Giunta regionale e assessore al Turismo Fabio Paparelli che ha partecipato a Paestum all'incontro dedicato a "Villa Mosaici di Spello e il Germanico di Amelia: straordinarie testimonianze dell'Umbria romana" organizzato nell'ambito della Borsa. Presenti i sindaci di Spello e Amelia, Moreno Landrini e Laura Pernazza, e Marcello Barbanera.
    L'incontro è stato l'occasione per focalizzare l'attenzione su due tesori di epoca romana che nell'ultimo periodo hanno catturato l'interesse degli studiosi, ma anche dei tanti turisti che si sono recati ad ammirarle: la Villa dei Mosaici di Spello e la statua bronzea di Germanico ad Amelia.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.