Diventa mamma anche se in cura linfoma

Umbria
@ANSA
138f93ff83444a4f53e0030161abcb17

Successo in ospedale Perugia, mamma e figlio già dimessi

Una giovane donna della provincia di Perugia è diventata mamma all'ospedale del capoluogo umbro nonostante un linfoma che l'ha colpita durante la gravidanza e le terapie chemioterapiche alle quali è stata sottoposta. Lei e il figlio sono stati già dimessi.
    A riferire quanto successo è l'ufficio stampa dell'Azienda ospedaliera. La malattia è emersa dopo alcuni accertamenti eseguiti dal professor Lucio Cagini della struttura di Pneumologia. Il dottor Giorgio Epicoco, direttore di Ostetricia, ha spiegato che vista la gravidanza è stata costituita un'equipe multidisciplinare "perché il quadro era davvero allarmante". A farne parte che il dottor Fausto Roila e e il professor Brunangelo Falini. La donna è stata così sottoposta a chemioterapia per portare la gravidanza il più avanti possibile.
    Il bambino è quindi nato nei giorni scorsi con parto cesareo in buone condizioni. Oggi madre e figlio sono stati dimessi. La donna dovrà comunque proseguire la cura per il linfoma. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.