Messina, aggredisce e insulta agenti di polizia in un supermercato: arrestato

Sicilia

I poliziotti erano intervenuti perché il 46enne, in evidente stato di ebbrezza, stava molestando i clienti

ascolta articolo

Un uomo di 46 anni anni è stato arrestato a Messina dopo aver ripetutamente insultato e minacciato gli agenti di polizia intervenuti ieri in un supermercato. A quanto si è appreso, i poliziotti erano giunti sul posto perché il 46enne, in evidente stato di ebbrezza, stava molestando i clienti. L'uomo è stato sottoposto a rito direttissimo e l'Autorità Giudiziaria ne ha convalidato l'arresto disponendo i domiciliari con braccialetto elettronico.

L'aggressione

Ai poliziotti che lo hanno più volte invitato a calmarsi, l'uomo ha risposto con improperi e minacce. Inutili i tentativi di instaurare un dialogo e l'invito a declinare le proprie generalità. L'uomo si è scagliato contro uno degli agenti, strattonandolo e spingendolo a terra. Ha inoltre aggredito e opposto resistenza agli altri agenti intervenuti che, infine, lo hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per i reati di oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto a fornire le proprie generalità, nonché per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Gli è stato infatti sequestrato un coltello che avrebbe brandito all'interno del supermercato.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24