Ispica, bimbo di 20 mesi ustionato dall'acqua bollente

Sicilia

Il piccolo, sfuggito al controllo dei genitori, si è rovesciato un contenitore di acqua bollente dal microonde, riportando ustioni sul viso e al torace

È stato ricoverato al Centro grandi ustioni dell'ospedale Cannizzaro di Catania un bambino di appena 20 mesi rimasto ustionato dall'acqua bollente, nel primo pomeriggio, nella sua abitazione, a Ispica, nel Ragusano.

La ricostruzione dei fatti

Il piccolo, sfuggito al controllo dei genitori, si è rovesciato un contenitore di acqua bollente dal microonde, riportando ustioni sul viso e al torace. Ed è stata la madre a chiamare il 118 e da Caltanissetta è stato fatto arrivare l'elisoccorso nella base di Modica. Le condizioni del piccolo sono critiche, ma non è in pericolo di vita. Da quanto si apprende, il piccolo ha ustioni di secondo grado sul 10% del corpo, principalmente collo e torace. La prognosi non è stata ancora formulata, ma la speranza dei medici è che possa festeggiare il Natale a casa.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24