Droga a Messina, sequestrati 10 chili di hashish: arrestato corriere

Sicilia

L’uomo trasportava la sostanza all’interno di un trolley da viaggio al rientro in Sicilia a bordo di un pullman di linea proveniente dal Nord Italia e diretto a Catania. A fare scattare i controlli sono stati i cani antidroga Sara e Dandy

La guardia di finanza ha sequestrato a Messina dieci chili di hashish ed arrestato un corriere tunisino per spaccio di droga. L'uomo trasportava la sostanza stupefacente custodita all'interno di un trolley da viaggio al rientro in Sicilia a bordo di un pullman di linea proveniente dal Nord Italia e diretto a Catania. La vendita al dettaglio della sostanza stupefacente avrebbe potuto fruttare guadagni per oltre 100.000 euro.

La droga

I cani antidroga dell’unità cinofila, Sara e Dandy, hanno segnalato il trolley sospetto, di un giovane tunisino, facendo scattare il controllo. La sostanza riportava sull'involucro esterno lo stemma di una nota casa automobilistica, a simboleggiare l'elevato standard qualitativo della merce, ed era sigillata in 10 involucri da 1 chilo circa, avvolti in numerosi strati di cellophane, confezionati sottovuoto, nel tentativo di sfuggire ad un eventuale controllo dei cani antidroga.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24