Migranti, Lampedusa porto sicuro per i 34 soccorsi dal "Nadir"

Sicilia
©Ansa

L'ong tedesca ha puntato il dito sull'Europa: "Il fatto che le autorità statali permettano a persone in condizioni parzialmente critiche di rimanere per più di 45 ore su una nave destinata solo al primo soccorso e non all'assistenza a lungo termine e al trasporto di tanti persone è inaccettabile"

Sono sbarcati a Lampedusa i 34 migranti - fra cui sette donne e 16 bambini - che erano stati soccorsi in due diversi interventi in area Sar maltese dal veliero Nadir della ong Resqship. I due gruppi, approdati nella tarda serata di ieri, arrivano dalla Libia.

Le dichiarazioni

L'ong tedesca ha puntato il dito sull'Europa: "Il fatto che le autorità statali permettano a persone in condizioni parzialmente critiche di rimanere per più di 45 ore su una nave destinata solo al primo soccorso e non all'assistenza a lungo termine e al trasporto di tanti persone è inaccettabile. Il comportamento delle autorità europee nelle ultime 48 ore è stato irresponsabile. Solo grazie ai grandi sforzi dell'equipaggio che tutte le persone a bordo del Nadir sono ora al sicuro in Europa. Non lasceremo annegare nessun essere umano".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24