Covid Sicilia, il bollettino: 602 nuovi contagi su 18.758 tamponi

Sicilia
©Ansa

Gli attuali positivi sono 21.777 con un decremento di 943 casi. Si registrano altri 16 decessi che portano il totale da inizio emergenza a 6.673

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 602 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime ore nell'isola a fronte di 18.758 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza scende al 3,2%. L'isola resta di nuovo in testa per nuovi contagi giornalieri, seguita al secondo posto dalla Toscana con 494. Gli attuali positivi sono 21.777 con un decremento di 943 casi. I guariti sono 1.529 mentre si registrano altre 16 vittime che portano il totale dei decessi a 6.673. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:07 - In Sicilia 602 i nuovi positivi, 16 i morti

Sono 602 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 18.758 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza scende al 3,2% ieri era al 4,7%. L'isola resta di nuovo in testa per nuovi contagi giornalieri, seguita al secondo posto dalla Toscana con 494. Gli attuali positivi sono 21.777 con un decremento di 943 casi. I guariti sono 1.529 mentre si registrano altre 16 vittime che portano il totale dei decessi a 6.673. Sul fronte ospedaliero sono adesso 795 i ricoverati, 1 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 99, lo stesso numero rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 118, Catania 75, Messina 125, Siracusa 87, Ragusa 54, Trapani 91, Caltanissetta 23, Agrigento 19, Enna 10.

15:59 - Vaccini, Palermo: dosi addizionali a pazienti in ospedale La Maddalena

Lunedì circa 100 pazienti selezionati dell'ospedale La Maddalena, trapiantati e malati oncologici, saranno tra i primi a ricevere la cosiddetta "terza dose", la dose addizionale di vaccino anti covid, a Palermo. Una squadra di medici e infermieri della struttura commissariale eseguirà le somministrazioni dalle 15 alle 19. L'iniziativa rientra nella tabella di marcia imposta dal ministero della Salute per le dosi addizionali a partire dal 20 settembre. Per il Comitato tecnico scientifico la somministrazione è prioritaria nelle persone che hanno subito un trapianto d'organo o sono immunocompromesse; dopo di loro, si definiranno le altre fasce di popolazione che potranno ricevere la dose addizionale. "Siamo onorati di contribuire alla campagna di vaccinazione nazionale contro il Covid-19 e aperti ad accogliere nuove iniziative nell'ottica di una sempre più proficua collaborazione fra la sanità pubblica e privata", afferma il direttore sanitario dell'ospedale La Maddalena, Luca Bianciardi. Per il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa "si tratta di un appuntamento che fa entrare la campagna vaccinale in una nuova fase, nel solco, però, del nostro modo tradizionale di interpretarla. Fin dal primo momento abbiamo rinunciato ad arroccarci all'hub provinciale della Fiera del Mediterraneo, preoccupandoci sì di dargli piena funzionalità, ma anche, nel frattempo, di andare incontro alle persone, specie le più fragili. Con questa iniziativa non facciamo altro che continuare a portare avanti questo impegno".

12:38 - Vaccini: Commissario Covid Catania a studenti, è gesto civiltà 

"Mi auguro che questo istituto scolastico faccia da apripista agli altri e i vaccini entrino nelle scuole come gesto ed esempio di civiltà e responsabilità". Così il commissario emergenza Covid di Catania Pino Liberti questa mattina in visita nell'Istituto superiore 'Concetto Marchesi' di Mascalucia (Catania), dove ha incontrato la dirigente Lucia Maria Sciuto, la referente Covid prof.ssa Maria Palazzolo, gli studenti e gli operatori scolastici che hanno aderito alle vaccinazioni nel centro temporaneo allestito all'interno della struttura. All'incontro ha preso parte il sindaco di Mascalucia Vincenzo Magra. Liberti si è soffermato a parlare con i ragazzi. "Una corretta informazione e la prevenzione - ha detto illustrando la situazione reale e i dati della pandemia - sono due direttrici fondamentali. Solo la fiducia nella scienza potrà restituirci la libertà. Oggi in tanti avete scelto di immunizzarvi. Questo è un segnale incoraggiante. Voi siete il motore della società. Da voi per primi passa la possibilità di ritornare alla normalità portandoci dietro un insegnamento: la salute di tutti dipende dalla salute dei singoli". 

12:37 - Vaccini: a Messina dosi per soggetti fragili 

A Messina parte l'iniziativa "I vaccini di tutti" con dosi che verranno somministrate nel Centro Buon Pastore, nell'Help Center e 'on the road', nelle aree cioè dove sostano migranti, senzatetto e indigenti. "E' un segno di grande sensibilità verso persone che spesso sono invisibili per gli altri cittadini e per la burocrazia e devono avere invece le stesse possibilità degli altri di aderire al percorso vaccinale. Sono italiani e stranieri, cittadini comunitari e non, rom, clochard, occupanti o abitanti dei ghetti, che spesso sono perché irregolari, senza una casa, un permesso, un documento. Eppure 'fragili' per antonomasia, per identità sociale, culturale, per ghettizzazione abitativa", ha spiegato il commissario per l'emergenza Covid 19 di Messina Alberto Firenze, durante una conferenza stampa, questa mattina, nel Centro Buon Pastore, gestito dall'associazione Terra di Gesù onlus. I soggetti più deboli verranno raggiunti dai team vaccinali, in collaborazione con le associazioni di volontariato che conoscono molto bene la mappa della povertà, le aree dismesse, gli angoli delle stazioni, dove i senzatetto, gli indigenti e molti migranti si accampano. E' stato anche messo a disposizione un numero di telefono dedicato 377.5298805 a cui si potrà chiamare nei giorni feriali dalle 9 Alle 18.

12:10 Messina, tamponi al Palarescifina a positivi isolati 

I tamponi che verranno eseguiti al Palarescifina sono dedicati soltanto ai controlli dei soggetti già positivi posti in isolamento e verranno programmati tramite Usca. I tamponi, anziché essere fatti nel parcheggio del San Filippo verranno eseguiti al Palarescifina di mattina. Lo dice in una nota l'ufficio emergenza Covid Messina. "Il Palarescifina - si legge - non è assolutamente un'area screening come l'ex gasometro, dove invece proseguono i tamponi rapidi antigienici, che ricordiamo rimangono gratuiti per i vaccinati, mentre a pagamento per i non vaccinati". Per l'ex gasometro rimane comunque necessaria la prenotazione tramite i canali di Messina Social City che accetterà al massimo 400 prenotazioni al giorno divise in due turni, al fine di evitare attese e offrire un servizio più veloce ai cittadini.

10:53 - Vaccini, postazione Asp a "Una Marina di libri" a Palermo 

A "Una Marina di Libri", il festival dell'editoria indipendente di Palermo al Parco di Villa Filippina fino a domenica 19 settembre sarà possibile vaccinarsi contro il covid. Grazie alla collaborazione con l'Asp di Palermo, domani e domenica dalle ore 16 alle 21, si potrà ricevere la prima o seconda dose del vaccino. L'iniziativa è rivolta a tutti coloro i quali hanno compiuto almeno 12 anni di età. In un'apposita postazione allestita in prossimità dell'ingresso a Villa Filippina medici ed infermieri dell'Azienda sanitaria somministreranno il vaccino Pfizer. Basterà presentarsi muniti di documento di identità e tessera sanitaria per essere vaccinati.

09:36 - Sicilia tra regioni con incidenza più alta 

Sono Sicilia, Provincia autonoma di Bolzano e Calabria le Regioni e Province autonome che registrano questa settimana il valore più alto relativo all'incidenza dei casi di Covid-19 per 100mila abitanti. In Sicilia il valore dell'incidenza - uno degli indicatori decisionali chiave - è pari questa settimana (periodo di riferimento 10-16 settembre 2021) a 109,1 per 100mila abitanti. Lo evidenzia la bozza del monitoraggio settimanale sull'epidemia da Covid-19 all'esame della cabina di regia che verrà illustrato oggi.

7:02 - In Sicilia 878 nuovi positivi su 18.682 tamponi

Sono 878 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 18.682 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale al 4,7%. Gli attuali positivi sono 22.720 con un decremento di 896 casi. I guariti sono 1.754 mentre si registrano altre 20 vittime che portano il totale dei decessi a 6.657. Sul fronte ospedaliero sono 796 i ricoverati, mentre in terapia intensiva sono 99. Sul fronte del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 129, Catania 295, Messina 169, Siracusa 107, Ragusa 53, Trapani 53, Caltanissetta 23, Agrigento 29, Enna 20.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24