Covid Sicilia, il bollettino: 618 positivi a fronte di 12.307 tamponi

Sicilia
©LaPresse

L'incidenza scende al 5,0%. Gli attuali positivi sono 26.014 con un decremento di 176 casi. I guariti sono 786 mentre si registrano altre 8 vittime L'isola resterà in zona gialle per altri 15 giorni

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

Sono 618 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 12.307 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza scende al 5,0%. Gli attuali positivi sono 26.014 con un decremento di 176 casi. 

Nella settimana appena conclusa si conferma e rafforza la tendenza al rallentamento della diffusione del Covid-19 in Sicilia. In particolare, nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in regione sono stati 6.252, il 27,3% in meno rispetto alla settimana precedente, quando già si era registrata una diminuzione del 7,6%. Nonostante ciò, l'isola resta in zona gialla per altri 15 giorni, come previsto dalla nuova ordinanza 'Misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza sanitaria nella Regione Sicilia' del ministero della Salute. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:54 - Palermo, 12 positivi in sala operativa 118

Dodici tra operatori e infermieri della sala operativa del 118, a Palermo, sono risultati positivi al Covid. Sono tutti vaccinati con doppia dose e nessuno di loro è ricoverato. Anche qualche familiare degli operatori è risultato positivo. "Un problema per la gestione della sala operativa - dicono Giuseppe La Barbera, segretario aziendale Nursing up, e Mario Di Salvo Fials - Il carico di lavoro è lo stesso ma le unità impegnate sono di meno. Questo potrebbe comportare anche la riduzione delle postazioni. Serve una costante sanificazione dei luoghi e il controllo costante del personale che è rimasto al lavoro. Poi anche un sierologico per verificare gli anticorpi presenti negli operatori tra i primi ad essere vaccinati". Secondo i sindacalisti la centrale andrebbe chiusa per una giornata e sanificata. Per quel giorno le chiamate potrebbero essere gestire dalle altre sale dell'isola. "La situazione è sotto controllo - dicono i vertici del 118 - I locali sono stati sanificati e gli operatori vengono sottoposti a tamponi. Da domani faremo anche un controllo con il sierologico".

18:53 - Da domani in hub fiera Palermo tampone e vaccino

Alla Fiera del Mediterraneo arriva l'operazione tampone e vaccino. Da domani ai tanti non vaccinati in fila ogni giorno per il test rapido sarà proposta fin dall'ingresso la vaccinazione. Così la persona potrà eseguire comunque il test ma gratuitamente anziché al costo di 15 euro e immunizzarsi subito dopo, in modalità drive-in. Senza scendere dalla propria macchina potrà fare sia il colloquio con il medico sia il vaccino. L'iniziativa è della struttura commissariale in collaborazione con il Comando militare dell'Esercito in Sicilia. Un team di sanitari militari verrà messo a disposizione della Fiera del Mediterraneo nell'ambito dell' operazione Eos, che prevede l'impiego di personale sanitario militare nelle vaccinazioni di prossimità. Oggi, intanto, nel quartiere Sperone di palermo, nuova giornata di #VaccinInQuartiere, l'iniziativa che l'ufficio del commissario Covid di Palermo, Renato Costa, ha intrapreso da luglio per portare il vaccino alle persone fin sotto casa. Oltre 200 coloro che hanno scelto di ricevere la prima dose - la maggior parte dei vaccinati di oggi - o la seconda nel proprio quartiere di residenza. Nel padiglione 20A dell'hub della Fiera del Mediterraneo, invece, spazio alle mamme, un centinaio quelle che si sono presentate da stamattina per chiedere consigli sul vaccino. "Il virus - sottolineano gli specialisti presenti a supporto delle future mamme e delle mamme in allattamento - può far rischiare il parto prematuro, il ricovero, la morte. Il vaccino protegge la mamma dal contagio e crea un cordone protettivo intorno al neonato se i familiari sono tutti vaccinati. Non causa infertilità, né maggior pericolo di abortire. Al contrario: scongiura le gravi complicanze che possono derivare dalla malattia". "Felicissimi di aver voluto e organizzato questa giornata, che non escludiamo di ripetere - sottolinea Il commissario Covid Renato Costa - la nostra priorità, adesso, va in particolare alla medicina di prossimità, con i vaccini nei quartieri, e a specifiche categorie per le quali immunizzarsi è particolarmente importante e urgente, come le donne incinte e in allattamento".

17:27 – Vaccini, Asp Palermo: 2.829 dosi in 76 scuole coinvolte

Prosegue la campagna di vaccinazione di prossimità dell'Asp Palermo, impegnata anche nelle scuole di città e provincia. Medici, infermieri ed amministrativi dell'azienda sanitaria sono oggi a Palermo all'Istituto Rapisardi-Garibaldi, mentre domani saranno al Mario Rutelli e mercoledì al Vincenzo Ragusa sempre a Palermo ed al Guglielmo II di Monreale, giovedì prossimo al Francesco Ferrara e venerdì al Majorana ed al Falcone a Palermo. La campagna proseguirà poi lunedì della prossima settimana al Manzoni-Impastato, al Pio La Torre il 21 settembre; al Liceo Umberto il 22, al Danilo Dolci di Palermo il 23 ed il 27 settembre all'Istituto Comprensivo Buonarroti di Palermo. Dal 13 luglio (giorno delle prime vaccinazioni fatte dall'Asp direttamente nelle scuole) ad oggi sono finora 76 gli istituti coinvolti e 2.829 le somministrazioni effettuate, di cui 1.932 prime dosi, 790 seconde dosi e 107 dosi uniche. Nei soli primi dieci giorni di settembre sono state 834 le somministrazioni. L'iniziativa voluta dal direttore generale dell'Asp, Daniela Faraoni, è rivolta a studenti e loro genitori, personale docente e non docente. Di pari passo prosegue l'intensa attività avviata nei comuni della provincia sin dai primi giorni di maggio con i Medici di Medicina Generale e Continuità assistenziale, e Medici ed infermieri dei nuclei di vaccinazione mobili della Difesa che operano nell'ambito dell'operazione Eos. Sono 75 le località raggiunte dall'équipe mobile dell'Asp di Palermo e 14.706 le vaccinazioni somministrate. Intenso il calendario della settimana: oggi a Collesano, domani a Chiusa Sclafani e sabato 18 a San Giuseppe Jato. A Palermo, nel pomeriggio medici, infermieri ed amministrativi dell'Asp sono nella scuola calcio 'Garden Center Ribolla'; domani allo Stand Florio di Romagnolo (ore 15-19) ed alla Caserma dei Vigili del Fuoco; giovedì prossimo al Mercato della Vucciria, all'interno della Chiesa Sant'Andrea, venerdì (ore 10-20) al Centro commerciale Conca d'Oro; sabato 18 e domenica 19 (ore 16-21) alla Marina di Libri di Villa Filippina.

17:15 - In Sicilia 618 i nuovi positivi, 8 le vittime

Sono 618 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 12.307 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza scende al 5,0%, ieri era al 5,7% . L'isola resta sempre al primo posto per nuovo contagio giornaliero seguita però a non grande distanza dalla Emilia Romagna con 470 casi. Gli attuali positivi sono 26.014 con un decremento di 176 casi. I guariti sono 786 mentre si registrano altre 8 vittime che portano il totale dei decessi a 6.585. Sul fronte ospedaliero sono adesso 895 i ricoverati, 3 in più rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 103, tre in meno rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 176, Catania 234, Messina 6, Siracusa 46, Ragusa 40, Trapani 37, Caltanissetta 53, Agrigento 13, Enna 13.

16:44 - In hub Fiera Palermo Open day 'Vaccinati mamma'

Sono un'ottantina finora le donne in gravidanza, future mamme, e in allattamento che sono andate all'open day "Vaccinati, mamma!", in corso alla Fiera del Mediterraneo di Palermo, con il padiglione 20A a loro dedicato, per chiedere informazioni sui vaccini ed eventualmente sottoporsi alla inoculazione. "Molte mamme - dicono dall'ufficio del commissario emergenza Covid Palermo - sono venute già convinte di vaccinarsi. Altre, invece, sono arrivate con maggiori perplessità. Qualcuna è arrivata un po' in confusione, non sapendo bene cosa fare, con l'interrogativo se vaccinarsi fosse giusto o meno. In alcuni casi non c'era stato un grande supporto alla vaccinazione da parte degli specialisti che le seguivano, oppure avevano sentito più medici che avevano dato loro pareri contrastanti. Stamattina, dopo aver avuto un ulteriore colloquio, si sono sentite più rassicurate sui benefici della vaccinazione e hanno deciso di sottoporsi alla somministrazione". A consigliare le donne in stato di gravidanza o in allattamento, negli uffici della Fiera, sono presenti, fino alle 19, il neonatologo Fabio Lunetta degli Ospedali riuniti 'Villa Sofia-Cervello', il professor Gaspare Cucinella, primario del reparto di ginecologia e ostetricia dell'ospedale Cervello, Maria Rosa D'Anna, direttrice del dipartimento materno infantile dell'ospedale Buccheri La Ferla e Marco Sorgi, ginecologo dell'ospedale Policlinico.

14:14 - Dal 14 settembre sportello per richiedere "BonuSicilia- Fiorai" 

Torna il "BonuSicilia - Fiorai 2", la misura di sostegno voluta dal governo Musumeci e rivolta alle imprese di commercio di piante e fiori. L'assessorato regionale delle Attività produttive ha pubblicato un nuovo avviso con una dotazione finanziaria di circa 2,7 milioni per riproporre il sostegno alle attività commerciali di fiori e piante colpite dall'emergenza sanitaria da Covid 19. Lo scorso luglio, per il primo bando, sono state 644 le imprese che hanno ricevuto il contributo di 3.500 euro. "Abbiamo deciso di venire incontro a quanti a luglio non erano ancora pronti per presentare le istanze pubblicando un nuovo bando che consentirà di inoltrare online le domande da domani 14 settembre per sfruttare gli oltre due milioni e mezzo di euro ancora disponibili" spiega l'assessore Mimmo Turano. A beneficiare della seconda edizione del "BonuSicilia - Fiorai 2" saranno sempre le piccole e medie imprese che operano nel commercio dei fiori all'ingrosso e dettaglio, con sede legale e/o operativa nel territorio della Regione Siciliana. L'agevolazione, fino a un massimo di 3.500 euro, verrà concessa con procedura semplificata su piattaforma informatica per ciascuna impresa richiedente. La presentazione delle istanze è consentita a partire dalle ore 12 di domani martedì 14 settembre fino alle ore 11.59 di martedì 21 settembre 2021 direttamente sul portale on line https://sportelloincentivi.regione.sicilia.it.

13:35 - Nella scorsa settimana positivi in calo del 27,3%

"Nella settimana appena conclusa si conferma e rafforza la tendenza al rallentamento della diffusione del Covid-19 in Sicilia, già rilevata la settimana scorsa: sono diminuiti i nuovi positivi, i ricoverati, (ordinari e in terapia intensiva) e i nuovi ingressi in terapia intensiva. Dopo nove settimane è tornato a diminuire anche il numero degli attuali positivi". Lo afferma l'ufficio statistica del Comune di Palermo. In particolare: nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in Sicilia sono 6252, il 27,3% in meno rispetto alla settimana precedente, quando già si era registrata una diminuzione del 7,6%. È diminuito anche il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 6,6% al 4,8%. il numero degli attuali positivi è pari a 26190, 2272 in meno rispetto alla settimana precedente. Le persone in isolamento domiciliare sono 25298, 2199 in meno rispetto alla settimana precedente. I ricoverati sono 892, di cui 106 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono diminuiti di 73 unità (i ricoverati in terapia intensiva sono diminuiti di 14 unità). Nella settimana appena conclusa si sono registrati 40 nuovi ingressi in terapia intensiva (il 42% in meno rispetto ai 69 della settimana precedente). Il numero dei guariti (255944) è cresciuto di 8392 unità rispetto alla settimana precedente. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari all'88,7% (87,6% domenica scorsa). Il numero di persone decedute registrato nella settimana è pari a 132 (contro le 131 della settimana precedente). A causa di alcuni riconteggi, il numero provvisorio di persone decedute attribuibili alla settimana appena conclusa è però pari a 82. Complessivamente le persone decedute sono 6577, e il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,3% (come la settimana scorsa). I ricoverati complessivamente rappresentano il 3,4% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,4%).

13:28 - Ordinanza ministero: Sicilia gialla per altri 15 giorni

La Sicilia resta in zona gialla per altri 15 giorni. Lo prevede la nuova ordinanza 'Misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza sanitaria nella Regione Sicilia' del ministero della Salute, datata 10 settembre e pubblicata sul sito dello stesso ministero. "Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus SARS-Cov-2, per la Regione Sicilia - si legge - l'ordinanza del Ministro della salute 27 agosto 2021 è rinnovata per ulteriori quindici giorni, ferma restando la possibilità di una nuova classificazione". L'ordinanza del 27 agosto 2021 collocava la Sicilia in zona gialla.

11:15 - Da oggi screening oncologici e vaccini a Salina 

Iniziate le giornate dal titolo "Una vita davanti!". Si svolgono nel Poliambulatorio del Comune di Malfa, in via Cimitero, nell'isola di Salina, nelle Eolie. E' possibile effettuare mammografie per le donne comprese tra 50 e 69 anni, considerate più a rischio, e visite senologiche grazie alla presenza di Antonello Farsaci, responsabile Uos dello screening mammografico, di Luisa Puzzo, responsabile Breast Unit ed Angelo Natoli responsabile Uoc Radiologia di Patti; le donne invece in età 25/64 anni potranno eseguire il Pap test/Hpv Dna test che serve a scoprire l'eventuale tumore al collo dell'utero con Maria Magliarditi, responsabile del Consultorio di Lipari e l'ostetrica Ornella Cincotta; grazie alla partecipazione delle farmacie locali, saranno distribuiti anche kit con le provette per il tracciamento del sangue occulto, sintomo tipico del cancro al colon retto. Gli appuntamenti coi pazienti sono stati organizzati dal Centro gestionale screening guidato da Rosaria Cuffari in collaborazione con l'associazione "Salina Medica San Lorenzo" e con l'assessore alla salute di Malfa Giuseppe Zampogna. L'occasione della campagna sarà utile anche per chi ancora non si è vaccinato: infatti, grazie alla partnership con l'Ufficio per l'emergenza covid diretto dal commissario Alberto Firenze, sarà possibile ricevere la somministrazione direttamente (Pfizer, Moderna e Johnson&Johnson) senza necessità di prenotazione.

7:11 - In Sicilia 885 casi su 15.892 tamponi

Sono 885 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 15.892 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale al 5,7%. Gli attuali positivi sono 26.190 con un decremento di 65 casi. I guariti sono 941 mentre si registrano altre 9 vittime che portano il totale dei decessi a 6.577. Sul fronte ospedaliero sono adesso 892 i ricoverati, mentre in terapia intensiva sono 106. Sul fronte del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 201, Catania 172, Messina 234, Siracusa 100, Ragusa 89, Trapani 49, Caltanissetta 22, Agrigento 12, Enna sei.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24