Migranti, barcone semiaffondato a Lampedusa: salvate 125 persone

Sicilia
©Ansa

I migranti, tra cui 49 donne e 20 minori, erano a bordo di due barconi, uno dei quali è semiaffondato. Sono stati soccorsi da due motovedette della guardia costiera. Nel frattempo sono stati registrati altri sei sbarchi

A Lampedusa 125 migranti a bordo di due barconi, uno dei quali è semiaffondato, sono stati salvati sull'isola dei Conigli, a Lampedusa, dove erano rimasti bloccati a causa del mare mosso. Tutte e 125 le persone, tra cui 49 donne e 20 minori, sono salvi e in buone condizioni di salute, anche se diversi si trovano in evidente stato di shock. I migranti sono stati soccorsi da due motovedette della guardia costiera: il salvataggio è stato complesso a causa delle condizioni del mare e ha richiesto l'intervento dei Rescue swimmer, che hanno raggiunto via mare la costa e hanno proceduto al recupero di tutte le persone.

Gli sbarchi

Sei sbarchi, con un totale di 143 migranti, sono avvenuti la notte scorsa a Lampedusa. Tutti i richiedenti asilo sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola. Sui primi due barchini intercettati, dalla Guardia di finanza, c'erano 47 persone. A ruota, le motovedette delle Fiamme gialle e della Capitaneria, hanno salvato 30 persone. All'alba è stato intercettato invece un barcone con 55 persone, tra cui 2 minori e 2 donne.

I più letti