Mazara, sequestrati 88mila euro a 47enne condannato per spaccio

Sicilia
©IPA/Fotogramma

L'indagato, più volte segnalato per reati legati al traffico di sostanze stupefacenti, avrebbe trasferito fraudolentemente la proprietà di determinate somme di denaro a soggetti terzi

I carabinieri di Mazara del Vallo hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, disposto dal gip di Marsala, per 88.200 euro riconducibili a un 47enne, già condannato per reati legati al traffico di sostanze stupefacente e ora indagato per trasferimento fraudolento di valori con una coppia di coniugi. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Marsala, che hanno portato alla misura cautelare reale, hanno fatto emergere come l'indagato, più volte segnalato per reati legati al traffico di sostanze stupefacenti, avesse fraudolentemente trasferito la proprietà di determinate somme di denaro a soggetti terzi (i coniugi C.A. e M. L.) al fine di evitare l'aggressione da parte dello Stato ed eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniale.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24