Violenza su minore, arrestato a Gela su richiesta Interpol

Sicilia
©Ansa

Dopo giorni di appostamenti, l'uomo è stato seguito fino alla sua abitazione dove ieri è stato catturato

A Gela la polizia ha arrestato un polacco di 46 anni, su richiesta di estradizione avanzata dal Regno Unito. L'uomo è accusato di aver violentato in Inghilterra, per anni, la figlia della sua compagna quando ancora aveva meno di 13 anni.

L'arresto

L'ufficio Interpol del Regno Unito, tramite il Servizio per la cooperazione internazionale di polizia della Direzione centrale polizia criminale, ha informato la squadra mobile di Caltanissetta che a Gela poteva aver trovato rifugio un polacco accusato di crimini gravissimi. Dopo giorni di appostamenti, l'uomo è stato seguito fino alla sua abitazione dove ieri è stato catturato. Il polacco è stato condotto in carcere a disposizione del presidente della Corte d'appello di Caltanissetta che procederà alla convalida per l'eventuale estradizione nel Regno Unito.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24