Trabia, scoperta serra con 200 piante di cannabis: arrestato 30enne

Sicilia

L'impiano era provvisto di materiale fertilizzante, lampade alogene e ventilatori, il tutto allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica

Un uomo di 30 anni, D.L.N. di Bagheria, è stato arrestato in contrada Burgio a Trabia, in provincia di Palermo, con l'accusa di coltivazione di cannabis, detenzione ai fini di spaccio e furto aggravato. I carabinieri della compagnia di Bagheria, insieme ai colleghi della stazione di Trabia, hanno sorpreso il giovane in un immobile dove era stata allestita una serra per la coltivazione "indoor" di cannabis, trovando circa 200 piante.

La serra

La serra era provvista di materiale fertilizzante, lampade alogene e ventilatori, il tutto allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica, così come confermato da una squadra di tecnici Enel. Su disposizione del pm, il 30enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida presso il tribunale di Termini Imerese. Le piante, una volta essiccate, avrebbero prodotto 200 chili di marijuana.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24