Accoltella 51enne dopo lite sul lavoro nel Messinese: arrestato 27enne

Sicilia
©IPA/Fotogramma

Il giovane è stato ammanettato per tentato omicidio e porto abusivo di coltello. Dalle immagini del sistema di videosorveglianza è emerso che i due, entrambi lavoratori in uno stabilimento balneare, dopo un diverbio avrebbero avuto una colluttazione: la vittima sarebbe stata colpita alla spalla dopo due fendenti andati a vuoto

In esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Barcellona Pozzo di Gotto (nel Messinese), su richiesta della procura, i carabinieri di Furnari hanno arrestato un uomo di 27 anni per tentativo di omicidio e porto abusivo di coltello. Il giovane avrebbe accoltellato alla spalla un uomo di 51 anni all'interno di un lido balneare. La vittima, portata nell'ospedale di Patti, ha avuto una prognosi di dieci giorni.

La dinamica

L'aggressore era stato denunciato per lesioni aggravate dopo la testimonianza della vittima, ma dalle immagini del sistema di video sorveglianza dello stabilimento balneare è emersa una ricostruzione della dinamica del delitto più grave. I due soggetti, entrambi lavoratori della struttura, dopo un diverbio avuto per motivi di lavoro, avrebbero avuto una colluttazione: il più giovane ha tentato di accoltellare per due volte la vittima senza riuscirci ed infine, con il terzo fendente, lo ha poi raggiunto alla spalla. L'arma usata è un coltello con lama e impugnatura in acciaio, della lunghezza di circa 24 centimetri.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24