Etna in eruzione, fontana di lava e nube alta 6,5 chilometri

Sicilia
©Ansa

Alle 5.45 è stato registrato l'aumento dell'attività vulcanica che, secondo le rilevazioni dell'Ingv-Oe di Catania, si è conclusa verso le 8.10

Poco prima dell'alba l'Etna si è riattivato con un nuovo parossismo dal cratere di Sud-Est. La dinamica, registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe) di Catania, è la stessa che si ripete da giorni con un aumento dell'attività stromboliana, questa volta a partire dalle 05.45, con successiva un'impennata dei valori del tremore vulcanico e il cambio di attività: una intensa fontana di lava, ore 06.39, e l'emissione di una colata e una nube di materiale piroclastico, alta 6,5 chilometri sul livello del mare, che si è diretta verso Sud-Est. Passata poco meno di un'ora, alle 07.45, la fontana di lava si è spenta. Poi alle 08.10, dopo alcuni violenti boati, la strumentazione dell'Ingv-Oe di Catania ha registrato la conclusione della fase eruttiva. Anche quest'ultima attività del vulcano attivo più alto d'Europa non ha avuto alcun impatto sull'operatività dell'aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania.

Etna in eruzione
©Ansa

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.