Denise Pipitone, legale famiglia affida perizia su alibi Anna Corona

Sicilia

La perizia affidata a una grafologa forense dovrà accertare la paternità della firma sul registro delle presenze nel posto di lavoro di Anna Corona

L'avvocato Giacomo Frazzitta, legale della famiglia di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo (Trapani), ha affidato una perizia grafologica alla consulente Sara Cordella di Venezia, grafologa forense, per accertare la paternità della firma sul registro delle presenze nel posto di lavoro di Anna Corona. La donna, ex moglie di Piero Pulizzi, padre naturale di Denise e attuale marito della madre della bimba, Piera Maggio, nei giorni scorsi è stata iscritta nel registro degli indagati dalla Procura di Marsala insieme a Giuseppe Della Chiave. 

La versione dell'indagata

Anna Corona ha sostenuto di trovarsi al lavoro al momento del rapimento di Denise, ma dagli accertamenti emerse che si sarebbe allontana dall'albergo di cui era dipendente. Recentemente una collega di lavoro, Francesca Adamo, ha confermato nel corso di un'intervista al programma di Rai Uno "La Vita in diretta" di avere firmato lei il registro presenze con orario d'uscita alle 15:30. La donna ha aggiunto che intorno all'ora di pranzo Anna Corona sarebbe stata raggiunta sul luogo di lavoro dalle due figlie (una delle quali, Jessica Pulizzi, è stata processata e assolta in via definitiva dall'accusa di sequestro di persona). La posizione della madre era stata invece archiviata.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.