Catania, abusi su paziente durante visita: ai domiciliari cardiologo

Sicilia

Al momento di visitare la donna il medico avrebbe fatto uscire dalla stanza il marito per poi abusare di lei durante le operazioni per l'applicazione di alcuni elettrodi

Un cardiologo di 59 anni è stato arrestato, e posto ai domiciliari, da carabinieri del comando provinciale di Catania per violenza sessuale. I fatti risalgono allo scorso 16 febbraio.

La vicenda

Le indagini sono state avviate dopo la denuncia della vittima, che quel giorno aveva accompagnato il marito a una visita specialistica e con l'occasione voleva sottoporsi a un controllo cardiologico di routine. Al momento di visitare la donna il medico avrebbe fatto uscire dalla stanza il marito per poi abusare di lei durante le operazioni per l'applicazione di alcuni elettrodi. La donna ha poi rivelato al coniuge quanto accaduto nello studio e la coppia ha denunciato la vicenda carabinieri. Alla successiva 'visita di controllo', la donna si è presentata con un registratore nascosto. Incalzato dalle domande della paziente il medico ha ammesso le irregolarità nel suo operato, aggiungendo di essere anche un medico generico e di essersi anzi prodigato per approfondire gli accertamenti. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.