Denise Pipitone, sopralluogo nella casa della ex moglie del papà: si cerca stanza segreta

Sicilia

Gli investigatori sono giunti sul posto "per verificare lo stato dei luoghi e se siano stati effettuati lavori edili" nell'abitazione che fu in uso ad Anna Corona, l'ex moglie di Pietro Pulizzi, padre biologico della piccola scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004. In corso l'ispezione di un pozzo che sarebbe stato localizzato sotto una botola del garage

Ascolta:

La stanza in cui potrebbe essere stata nascosta la piccola Denise Pipitone, è questo quanto stanno cercando gli investigatori che indagano sulla piccola scomparsa a Mazara del Vallo l'1 settembre 2004. Sulla base di alcune segnalazioni arrivate in Procura negli ultimi giorni gli inquirenti stanno verificando se nell'abitazione di via Pirandello che fu in uso ad Anna Corona, l'ex moglie di Pietro Pulizzi, papà biologico della piccola, e mamma di Jessica Pulizzi, la sorellastra di Denise finita sotto processo e assolta nei tre gradi di giudizio, siano stati fatti lavori edilizi. Piantine catastali alla mano, i carabinieri stanno perlustrando l'appartamento per capire se ci siano segni di intonaco più recente o tracce di una stanza murata dove qualcuno ha potuto tenere nascosta la bambina.

I carabinieri dei Ris ispezionano la botola che si trova nel garage della casa dove ha abitato Anna Corona, Mazara del Vallo (Tp), 5 maggio 2021. ANSA/CARMELO SUCAMELI
©Ansa

L'ispezione del pozzo nel garage

approfondimento

Denise Pipitone, la storia della bimba scomparsa a Mazara del Vallo

Da alcuni giorni la Procura di Marsala ha riaperto le indagini sulla scomparsa di Denise e il sopralluogo, disposto dai magistrati, ha l'obiettivo di "verificare lo stato dei luoghi e se siano stati effettuati lavori edili". Fonti investigative hanno smentito l'ipotesi di ricerche del corpo della piccola, l'indiscrezione era circolata in giornata ma non ha trovato alcuna conferma ufficiale da parte della Procura. In via Pirandello, oltre ai carabinieri della Scientifica,  è giunta anche una squadra dei Vigili del Fuoco e del Saf, il gruppo Speleo Alpino Fluviale provinciale. I pompieri, dopo un primo confronto con i militari che presidiano esternamente l'appartamento, sono entrati in uno dei due garage con bombole di ossigeno, torce, scale e una pompa idrovora per potere svuotare e ispezionare un pozzo profondo 10 metri localizzato sotto una botola.

La vicina di Casa: “Tutti hanno un pozzo qui”

"Ognuna delle case che sono state costruite in questa zona sono dotate di un pozzo, perché quando abbiamo costruito le abitazioni la zona non era servita dalle rete idrica di acqua potabile", ha detto una vicina di casa, un'anziana signora che vive di fronte all'edificio dove abitava Anna Corona. "Conoscevo la signora Anna Corona, perché per 20 anni ha abitato qui, ma mai ci siamo scambiati confidenze", dice l'anziana donna che vive di fronte l'edificio disabitato ormai da anni e i cui proprietari vivono in Svizzera. "Quando i carabinieri hanno fatto la prima ispezione, nel 2004, io ero in casa. Sono rimasta stupita da quei militari che sono entrati dentro, ma non ho mai saputo il perché".

Il sopralluogo a Mazara del Vallo
©Ansa

Confermata la presenza dei genitori alla fiaccolata di oggi

È confermata la presenza di Piera Maggio, di Pietro Pulizzi e dell'avvocato Giacomo Frazzitta alla fiaccolata "Insieme per Denise" organizzata dal Comune, che inizierà alle 20,30 in piazza della Repubblica a Mazara del Vallo. Questo pomeriggio Piera Maggio, mentre si trovava nello studio del legale Frazzitta, ha accusato un malore e ha abbandonato la diretta del programma "Ore 14". La donna ha poi fatto rientro a casa a Mazara.

"Abbiamo chiamato a raccolta scuole, associazioni e cittadinanza con l'obiettivo di testimoniare la nostra solidarietà a Piera e Piero e per chiedere con forza 'Verità per Denise'. Confidiamo nella partecipazione pur nel rispetto delle prescrizioni antiCovid", ha detto il sindaco Salvatore Quinci che si è stretto accanto ai genitori di Denise insieme al vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.