Catania, aggredisce compagna davanti al figlioletto: arrestato

Sicilia

Ai domiciliari un 23enne. a vittima ha riportato un trauma cranico, ematomi al collo, una ferita lacero contusa nella regione frontale ed è stata giudicata guaribile in 15 giorni

Un 23enne è stato arrestato a Catania dalla Polizia di Stato dopo aver aggredito la compagna davanti al figlio di due anni. La vittima ha riportato un trauma cranico, ematomi al collo, una ferita lacero contusa nella regione frontale ed è stata giudicata guaribile in 15 giorni. Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.