Lampedusa, sbarcati altri 28 migranti: quasi in mille nell’hotspot

Sicilia
©Ansa

Due barchini sono arrivati a Lampedusa a distanza di un paio d’ore. La contrada Imbriacola ospita 943 persone. Nella giornata di ieri sono sbarcate 449 persone

Due barchini, con a bordo 28 migranti tunisini, sono arrivati a Lampedusa a distanza di un paio d'ore. Il primo di circa 4 metri, durante la notte, con a bordo 13 persone, è approdato nei pressi del lungomare Luigi Rizzo. Il natante è stato sequestrato dai militari della tenenza della Guardia di finanza. Poco dopo, una motovedetta della Guardia costiera ha trasbordato al molo Madonnina altri 15 tunisini che erano stati intercettati su un'imbarcazione di circa 6 metri.

La situazione nell’hotspot

I due gruppi sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola che ospita 943 persone. Ieri, con 6 barchini, erano sbarcati in 449. Sono 143 i migranti - arrivati nei giorni precedenti – che ieri sono stati trasferiti sulla Excellent. Tra martedì e mercoledì ne erano stati imbarcati altri 200. La macchina dell'accoglienza e dell'assistenza sanitaria, coordinata dalla prefettura di Agrigento, è attiva ed è stato anche già rafforzato il dispositivo di polizia scientifica e dell'immigrazione presente a Lampedusa. La nave quarantena Excellent ha lasciato Lampedusa e a cala Pisana è arrivata la Rhapsody che ha 500 posti disponibili.

Pianificati i trasferimenti dall'hotspot

Sono 75 i minori non accompagnati che stanno per essere imbarcati sulla nave di linea Cossydra che da Lampedusa giungerà domattina a Porto Empedocle, da dove poi verranno accompagnati in un centro d'accoglienza di Comiso. Nell'hotspot di contrada Imbriacola sono, al momento, presenti 804 migranti di cui 258 minori non accompagnati. Oggi, a causa del mare agitato, non è stato possibile imbarcare nessuno sulla nave quarantena Excellent che è rimasta in rada. Domattina ed è previsto l'imbarco di circa 200 migranti. A ruota dovrebbe cominciare l'imbarco sulla nave quarantena Rhapsody che ha 500 posti disponibili. Per la serata di domani, la prefettura di Agrigento ha già programmato, sempre con il traghetto di linea, il trasferimento di altri 80 minori non accompagnati che verranno poi portati in una struttura d'accoglienza di Trapani.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.