Palermo, protesta degli operai della Blutec davanti a Presidenza della Regione Siciliana

Sicilia
©Ansa

A giugno scadrà la cassa integrazione per i 600 lavoratori della fabbrica e al momento non c'è una soluzione industriale per il rilancio della fabbrica. Oltre al sit-in, i manifestanti stanno anche bloccando la strada. Quattro di loro si sono incatenati. I sindacati chiedono un incontro con Musumeci

Manifestazione, questa mattina, degli operai della Blutec davanti alla Presidenza della Regione siciliana a Palermo, che hanno deciso di spostare la loro protesta da Termini Imerese, dove ha sede lo stabilimento, al capoluogo. A giugno scadrà la cassa integrazione per i 600 lavoratori della fabbrica, preoccupati per la mancanza, al momento, di una soluzione industriale per il suo rilancio. Oltre al sit-in, i manifestanti stanno anche bloccando la strada. Quattro operai si sono incatenati davanti a Palazzo d'Orleans. I sindacati Fim Fiom e Uilm hanno richiesto un incontro al governatore Nello Musumeci e da giorni chiedono la convocazione al Mise.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.