Caltanissetta, minaccia di sparare e dare fuoco all'ex moglie: arrestato

Sicilia
©Fotogramma

Condannato per atti persecutori e minacce, l’uomo si trovava già ai domiciliari dal 24 febbraio. Nonostante ciò, negli ultimi giorni, più volte si è appostato davanti all'abitazione della vittima, coprendola d’insulti e minacciandola. Gli agenti lo hanno portato in carcere

Un 51enne è stato arrestato dalla Squadra mobile di Caltanissetta dopo aver minacciato di sparare all'ex moglie e di darle fuoco. Gli agenti, su disposizione della Procura, hanno condotto in carcere l’uomo, che si trovava già ai domiciliari dal 24 febbraio. Condannato per atti persecutori e minacce, gli era stato concesso il beneficio della misura alternativa alla detenzione con provvedimento del Tribunale di Sorveglianza. Nonostante ciò, aveva continuato a minacciare la propria ex moglie.

Le denunce degli ultimi giorni

Negli ultimi giorni, più volte si è appostato davanti all'abitazione della vittima, coprendola d'insulti, minacciando di darle fuoco, di spararle, di renderla invalida. In due occasioni, su richiesta della donna e dei suoi parenti, è intervenuta una volante della polizia di Stato, che ha raccolto le denunce. Il magistrato di sorveglianza, alla luce dell'informativa trasmessa dalla questura di Caltanissetta, ha quindi sospeso la misura della detenzione domiciliare disponendo la custodia cautelare nel carcere Malaspina.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.