Chiaramonte Gulfi, detenevano armi illegalmente: tre arresti

Sicilia
©Ansa

Anche a Vittoria un ragazzo di 20 anni è finito in manette perché trovato in possesso di un fucile a pompa marca Beretta modello R.S.200p e sei cartucce calibro 12

I carabinieri hanno arrestato a Chiaramonte Gulfi un allevatore di 51 anni. Nella sua casa, in contrada Monte Arcibessi, sono state trovate, nascosti in un armadio della camera da letto un fucile calibro 12, senza marca, 166 cartucce dello stesso calibro dell'arma, intestate al padre defunto, una carabina ad aria compressa cal. 4,5 marca "Norica", 80 cartucce per pistola di vario calibro.

L'arresto a Vittoria

A Vittoria, invece, un giovane di 20 anni, è finito in manette perché trovato in possesso di un fucile a pompa marca Beretta modello R.S.200p e sei cartucce calibro 12. L'arma era stata rubata ed il furto era stato denunciato nel 2002. Altre armi sono state trovate in un agrumeto di contrada Salmè. Un uomo di 63 anni è stato arrestato per possesso di una carabina cal. 9 marca Saint'Etienne, che era stata rubata nel 2016 e di 44 cartucce calibro 9 di cui due modificate,. L'arma e le munizioni, detenute illegalmente, sono state rinvenute all'interno di un agrumeto di sua proprietà a pochi passi dalla sua abitazione. Tutti gli arrestati sono stati posti ai domiciliari. A Comiso, un giovane di 23 anni è stato denunciato per porto abusivo di un fucile a canne sovrapposte marca Luigi Franchi e cinque cartucce calibro 12, legalmente detenuti per uso sportivo.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.