Bronte, rapinò tabaccheria: in carcere dopo condanna

Sicilia
©Fotogramma

La vicenda risale al 12 dicembre 2016. Al 30enne i carabinieri sono risaliti dalle impronte digitali lasciate sullo schermo del terminale dedicato al gioco del lotto

A Bronte, in provincia di Catania, i carabinieri hanno arrestato un uomo di 30 anni, A.B.,  dopo una condanna a tre anni e nove mesi per una rapina aggravata compiuta con l'aiuto di un complice il 12 dicembre del 2016 a una tabaccheria del paese, la cui titolare fu costretta a consegnare 500 euro dell'incasso.

L'arresto

Il 30enne era agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico per altre vicende: ora è stato rinchiuso nel carcere di Catania. Ad A.B.i carabinieri sono risaliti dalle impronte digitali lasciate sullo schermo del terminale dedicato al gioco del lotto.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.