Canicattì, rapinano distributore e picchiano un anziano

Sicilia

Gli agenti sono intervenuti riuscendo a rintracciare i banditi che si erano allontanati con un furgone, prendendo una strada secondaria

A Canicattì, nell'Agrigentino, la polizia ha arrestato A.T. e sottoposto a fermo G.P.L.G. per rapina aggravata, danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

La rapina

In seguito alla segnalazione di una rapina a un distributore di benzina commessa da due giovani armati e a volto coperto, gli agenti sono intervenuti riuscendo a rintracciare i banditi che si erano allontanati con un furgone, prendendo una strada secondaria. La pattuglia ha tentato di obbligare il conducente del furgone a fermarsi ma i due hanno speronato ad alta velocità la volante, provocando anche ferite agli agenti che hanno riconosciuto uno dei due. La pattuglia ha inseguito i banditi che avevano lasciato il mezzo lungo la strada e rubato la macchina di un anziano dopo averlo picchiato. Poi hanno proseguito a piedi per le campagne. Ma sono stati presi.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.