Due chili di marijuana e munizioni in casa, arrestato a Marsala

Sicilia

Droga e munizioni sono stati sequestrate mentre per il 49enne è scattata la misura cautelare dell'obbligo di dimora

Un quarantanovenne di Marsala, G. B., è stato arrestato dopo essere stato sorpreso dai carabinieri in possesso di due chili di marijuana, insieme al materiale per il confezionamento delle dosi, oltre a munizioni di vario tipo: 99 cartucce calibro 9, 95 calibro 38 e 19 calibro 12. Il tutto è stato rinvenuto in casa dell'uomo durante una perquisizione effettuata con il supporto del Nucleo cinofili di Palermo-Villagrazia. Droga e munizioni sono stati sequestrate mentre per il 49enne sono scattati gli arresti domiciliari. Dopo la convalida, il giudice ha revocato i domiciliari e disposto la misura cautelare dell'obbligo di dimora, con la prescrizione di non uscire da casa dalle 21 alle 7. L'uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, ricettazione e detenzione illegale di munizionamento da guerra.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24