Migranti: ancora sbarchi a Lampedusa, nell'hotspot 1.271 persone

Sicilia

Una motovedetta della Capitaneria di porto ha soccorso, a 7 miglia a sud dell'isola, un barcone di 12 metri con a bordo 74 migranti, fra cui 27 donne e 7 minori

Si susseguono gli arrivi di migranti a Lampedusa (Agrigento), dove oggi sono approdate quattro imbarcazioni. Intanto, due motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza hanno lasciato l'isola dirette a Pozzallo (Ragusa) con a bordo 80 dei migranti ospiti dell'hotspot, che sono stati trasferiti dopo l'identificazione e dopo aver ricevuto l'esito negativo del tampone rapido anti-Covid.

I trasferimenti

Sono in corso le operazioni di imbarco di altri gruppi di migranti sulla nave quarantena Allegra che si trova ormeggiata a Cala Pisana e che - stando a quanto reso noto dalla Prefettura - ospiterà complessivamente 500 persone. Al termine si procederà a trasferire altri gruppi sulla nave Rhapsody, che ha attraccato a Lampedusa. Tra ieri e il giorno prima sull'imbarcazione per la sorveglianza sanitaria sono stati caricati complessivamente 277 migranti. Altri 160, fra cui 100 minorenni, sono stati invece trasferiti, dopo l'esito del tampone e il fotosegnalamento, sulla terraferma. Dopo l'ultimo trasferimento, nell'hotspot di contrada Imbriacola restano, per il momento, 1.271 persone. 

Gli sbarchi

Una prima imbarcazione con 14 persone è stata soccorsa vicino alla spiaggia dell'Isola dei Conigli dai vigili del fuoco. I migranti, tra cui anche una donna e un bambino, sono stati consegnati alla Guardia di Finanza.

Altre 106 persone sono arrivate in due sbarchi successivi: il primo gruppo - composto da 89 migranti, fra cui sei donne e un minore - è stato bloccato, all'alba, dopo lo sbarco a Cala Pisana, dai carabinieri che hanno anche sequestrato il gommone di 10 metri utilizzato per la traversata. In mattinata, la Guardia di finanza ha invece rintracciato al molo commerciale 17 tunisini che sono riusciti ad arrivare sull'isola con un'imbarcazione di 6 metri. Tutti, dopo i primissimi controlli sanitari, sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola. 

Una motovedetta della Capitaneria di porto ha soccorso, a 7 miglia a sud di Lampedusa, un barcone di 12 metri con a bordo 74 migranti, fra cui 27 donne e 7 minori. I migranti sono stati fatti sbarcare al molo commerciale e, al termine degli accertamenti sanitari, sono stati trasferiti nell'hotspot per le procedure di identificazione e per essere sottoposti ai tamponi rapidi anti-Covid. Infine, un barcone con 81 migranti è stato bloccato al largo di Lampedusa (Ag) da una motovedetta della Capitaneria di porto. Poco dopo, un gommone di 7 metri - con 17 tunisini, fra cui una donna - è riuscito ad arrivare direttamente al molo commerciale e gli extracomunitari sono stati intercettati e bloccati dalla Guardia di Finanza. Con i complessivi 98 nuovi arrivati, sono saliti a 5 gli sbarchi avvenuti oggi sull'isola. Il barcone con 81 migranti di diversa nazionalità, fra cui 1 donna e 3 minori, è stato bloccato a 7 miglia a sud dell'isola.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24