Percepivano reddito di cittadinanza senza averne diritto, due denunce nel Palermitano

Sicilia
©Ansa

Individuati dalla guardia di finanza due cittadini di Corleone e Castronovo di Sicilia che ricevevano indebitamente il sussidio: il primo era convivente con i genitori e quindi parte integrante del medesimo nucleo familiare, il secondo lavorava invece in una struttura ricettiva

Due cittadini, uno residente a Corleone e uno a Castronovo di Sicilia, nel Palermitano, sono stati denunciati dalla guardia di finanza in quanto percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Uno di loro, che riceveva il sussidio da aprile 2019, fin dalla data di presentazione della domanda era convivente con i genitori e quindi parte integrante del medesimo nucleo familiare nonché fiscalmente a carico di essi. L'altro, invece, prestava servizio in una struttura ricettiva nonostante beneficiasse del reddito di cittadinanza.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24