Lampedusa, migranti tornano dopo espulsione o respingimento: 14 arresti

Sicilia

Su disposizione della Procura sono stati posti ai domiciliari ad Agrigento in una struttura di accoglienza per migranti in quarantena, in attesa del giudizio direttissimo

Quattordici migranti, sbarcati nei giorni scorsi a Lampedusa, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile di Agrigento. Nove sono stati bloccati perché rientrati illegalmente sul territorio nazionale nonostante fossero destinatari di decreto di respingimento con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell'area Schengel mentre altri cinque sono stati arrestati perché destinatari di decreto di espulsione con divieto di reingresso. Su disposizione della Procura, i 14 tunisini sono stati posti ai domiciliari ad Agrigento in una struttura di accoglienza per migranti in quarantena, in attesa del giudizio direttissimo.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24