Coronavirus Sicilia, 26 nuovi positivi: due sono migranti

Sicilia
©Ansa

In totale ci sono 1.125 positivi di cui 70 ricoverati in ospedale, più due, 10 in terapia intensiva e 1045 in isolamento domiciliare, per un totale di 4317 casi dall'inizio dell'epidemia

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 26 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore. È quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. Due sono migranti, ospiti a Lampedusa e Catania. In totale ci sono 1.125 positivi di cui 70 ricoverati in ospedale (+2), 10 in terapia intensiva e 1045 in isolamento domiciliare, per un totale di 4317 casi dall'inizio dell'epidemia. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

19:01 - Positivi due turisti a Lipari

Due turisti stranieri sono risultati positivi al Covid 19 a Lipari. Lo ha riferito il sindaco Marco Giorgianni: "I due vacanzieri - precisa il primo cittadino - dopo aver fatto il giro d'Italia (aereo-mezzo pubblico-aliscafo) hanno raggiunto Lipari e hanno comunicato che i tamponi sono risultati positivi. Immediatamente sono stati messi in quarantena nell'alloggio che avevano prenotato, così come anche le persone con cui hanno avuto contatti. Per l'aliscafo sanificazione straordinaria. Le verifiche ovviamente continuano". Il sindaco Giorgianni si è anche soffermato sul caso covid che ha interessato un marittimo della Liberty Lines ed ha riferito che "stamane sono stati effettuati 26 tamponi tra i due equipaggi dell'aliscafo e persone che hanno avuto contatti con il liparoto. E ora attendiamo l'esito".

18:28 - In Sicilia 26 nuovi contagi

Sono 26 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore. È quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. Due sono migranti, ospiti a Lampedusa e Catania. Attualmente ci sono 1.125 positivi di cui 70 ricoverati in ospedale (+2), 10 in terapia intensiva e 1045 in isolamento domiciliare, per un totale di 4317 casi dall'inizio dell'epidemia. I guariti salgono a 2.906 (+15). Rimane fermo il dato dei decessi: 286. Nelle province 2 sono i nuovi positivi a Caltanissetta, 7 a Catania di cui un migrante e una persona che è tornato dalla Grecia, 1 di Enna, 1 Messina, 7 Palermo di cui un migrante e 3 a Ragusa, 4 a Siracusa di cui 3 tornati da Malta, e 1 a Trapani.

16:11 - Scuola, incontro in Prefettura a Messina in vista della riapertura 

Riunione oggi in Prefettura a Messina, per valutare le problematiche connesse alla ripresa in sicurezza dell'anno scolastico, con la partecipazione del sindaco della Città metropolitana di Messina, del dirigente dell'ufficio scolastico provinciale, nonché di responsabili e rappresentanti del Comune di Messina, dell'Asp, Anci, Ordine dei Medici e Protezione Civile Regionale. Nel corso dell'incontro, il Prefetto ha richiamato l'attenzione su due fondamentali aspetti, ovvero quello sanitario, derivante dalla necessità di contenere l'emergenza epidemiologica ancora in atto, e quello logistico per organizzare le aule già esistenti e reperire quelle ulteriori che si rendessero necessarie, ai fini di garantire in sicurezza la riapertura degli istituti scolastici entro il 14 settembre. Il rappresentante dell'Asp ha comunicato che la valutazione sierologica è già in atto per il personale docente e Ata, grazie all'attivazione di un ambulatorio dedicato operante già dal 27 agosto sino al 14 settembre e la stessa verrà attuata anche in favore degli alunni tramite il controllo della temperatura e la tempestività degli accertamenti. Maggiori criticità sono state ravvisate in ambito metropolitano, ove a fronte di una complessiva carenza di 273 aule, si sta provvedendo ad ogni modo ad adeguare i plessi scolastici, a verificare dei locali per i quali è stata espressa manifestazione d'interesse da parte di privati a seguito di relativo avviso, nonché a predisporre, ove gli spazi lo consentano, dei prefabbricati, pur permanendo ad oggi problematiche per la carenza di 5 aule a Santa Teresa di Riva.

14:05 - Atletica: annullato il Giro podistico di Castelbuono

E' stato definitivamente annullato, e rinviato al 2021, il Giro podistico internazionale di Castelbuono (Palermo). La storica gara, che quest'anno avrebbe celebrato le 95 edizioni, dapprima in programma il 26 luglio, era stata rinviata al 13 settembre. La pandemia e le incertezze economiche hanno costretto gli organizzatori del Gruppo atletico polisportivo castelbuonese a comunicare alla Fidal nazionale la cancellazione definitiva. "C'è tanta amarezza in noi - afferma il presidente della società organizzatrice Antonio Castiglia - Ci abbiamo creduto fino all'ultimo, sperando nel buon esito. Lavoriamo al Giro da un anno e la cancellazione è un duro colpo da digerire". Tra i motivi della rinuncia ha pesato tantissimo l'emergenza sanitaria e l'incertezza sui protocolli anti-Covid da applicare. Vietare o limitare la presenza del pubblico sarebbe stato come snaturare la manifestazione stessa. "Siamo molto dispiaciuti perché con l'annullamento del Giro - ha affermato il sindaco di Castelbuono Mario Cicero - si interrompe un percorso virtuoso di promozione culturale e sportiva del nostro paese". 

7:31 - 34 nuovi positivi in Sicilia, quattro sono migranti

Casi che portano a 1.114 gli attuali positivi nell'isola, 1.036 dei quali in regime di isolamento domiciliare. I guariti sono quattro. Eseguiti 2.365 tamponi che portano il totale a 346.347. Resta fermo a 286 il totale delle vittime della pandemia nell'isola. La divisione fra le province: uno ad Agrigento, 12 a Catania, tre a Messina, tre a Palermo, due a Ragusa, uno a Trapani, due a Siracusa, due a Enna e 10 a Caltanissetta. Quattro migranti.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24