Migranti, 'barcone dell'accoglienza' distrutto da un incendio a Favara

Sicilia

"El Peskador", barcone sequestrato ai trafficanti, era diventato il simbolo dell'immigrazione e dell'accoglienza. Sono in corso le indagini per risalire alla matrice e agli autori del rogo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi

Un incendio scoppiato a Favara nella notte ha distrutto "El Peskador", il barcone sequestrato ai trafficanti e posto nel 2016 nel piazzale Belvedere San Francesco, simbolo di solidarietà, accoglienza e integrazione fra i popoli del mondo. I Frati minori del Convento Sant'Antonio avevano allestito un presepe permanente, con la scritta sulla fiancata "Ero forestiero e mi avete accolto".

Indagini in corso

Sono in corso le indagini per risalire alla matrice e agli autori del rogo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi. Secondo le prime ricostruzioni, non sarebbe stato un raid vandalico o un gesto di intolleranza verso i migranti ma sarebbe stato compiuto da una persona con problemi psicologici.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24