Violenze sulla fidanzata 18enne, arrestato 21enne a Catania

Sicilia

Pochi mesi dopo l'inizio della relazione la giovane aveva scoperto di essere incinta ma gli abusi non erano finiti, neanche dopo la nascita della piccola: in una occasione il 21enne avrebbe preso a pugni la fidanzata mentre lei aveva in braccio la bimba

Per mesi ha sottoposto a ripetute violenze fisiche e psicologiche la fidanzata 18enne, con cui ha avuto una figlia: per questo un 21enne di Catania è stato arrestato dai carabinieri. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip su richiesta della Procura. Il giovane deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, percosse e danneggiamento.

I maltrattamenti

Secondo quanto accertato, la ragazza avrebbe subito violenze fisiche e psicologiche da parte del fidanzato sin dall'inizio della loro relazione, nata circa un anno fa. Pochi mesi dopo la giovane aveva scoperto di essere incinta ma gli abusi non erano finiti, neanche dopo la nascita della piccola: in una occasione il 21enne avrebbe preso a pugni la fidanzata mentre lei aveva in braccio la bimba, procurandole un trauma alla testa giudicato guaribile in 10 giorni. Alla fine la giovane ha trovato il coraggio di chiedere aiuto ai carabinieri.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.