Coronavirus Sicilia, non rispetta norme anti Covid: chiusa discoteca a Palermo

Sicilia
©Fotogramma

Lo hanno comunicato gli stessi titolari del locale: "In particolare, si contesta che gli avventori non indossavano le mascherine e non rispettavano il distanziamento sociale"

La polizia ha disposto la chiusura per cinque giorni del Country Disco Club a Palermo per il mancato rispetto delle norme anti Covid. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

16:21 - Nuovo caso nel Ragusano

A distanza di cinque giorni da un nuovo caso di Coronavirus rilevato a Scicli (Ragusa) riguardante una donna, un secondo caso di Covid è stato accertato oggi, collegato probabilmente al primo. Lo rende noto Il Comune di Scicli aggiungendo che è una persona "che versa in serie condizioni". Il sindaco Enzo Giannone ha riunito in modo urgente il Coc di protezione civile, tuttora in corso, per valutare le misure urgenti da adottare. Si sta perimetrando il quadro epidemiologico per cercare di circoscrivere la diffusione, mentre i dati vengono trasmessi in tempo reale all'Asp per i tamponi urgenti. Anche per questo motivo continuano a essere attivi e più stringenti i controlli della polizia municipale nelle aree della movida, mentre si sta valutando la sospensione di tutte le manifestazioni estive dei prossimi giorni. L'amministrazione comunale infine ricorda che "usare le mascherine e tenere la distanza di almeno un metro e usare le misure igienico sanitarie è obbligo per tutti".

15:08 - Catania, hostess negativa a tampone

È risultata negativa al test per il Covid-19 la hostess per la quale ieri nell'aeroporto di Catania era stata attivata una procedura di biocontenimento da parte dell'Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera del Ministero della Salute. La donna, atterrata ieri alle 17.50 con il volo Ryanair FR 05517 proveniente da Milano Malpensa aveva manifestato un forte mal di testa e febbre. La procedura era scattata su richiesta da parte del comandante dell'aereo. La donna, portata nell'ospedale Garibaldi Centro, era stata sottoposta a test sierologico, risultato negativo ed era stata ricoverata in osservazione prima che le fosse effettuato il tampone. Contestualmente all'avvio della procedura di biocontenimento ieri erano state attivate precauzionalmente le procedure di identificazione dei passeggeri del volo per un successivo contact tracing in caso l'assistente di volo fosse risultata positiva al Covid 19.

14:30 - Asp Trapani: nuovo test rapido disponibile in tutti i laboratori

Un nuovo test rapido per la ricerca dell'antigene Sars-Cov2 è disponibile in tutti i laboratori d'analisi dei presidi ospedalieri aziendali del territorio trapanese. Si tratta di un esame molto specifico che verifica la presenza del virus attraverso l'individuazione dell'antigene del virus Sars-Cov2 in 7 minuti al massimo. Lo rende noto l'Asp di Trapani. "L'antigene è quella proteina presente nel virus che permette al sistema immunitario di sviluppare gli anticorpi verso quel particolare patogeno: garantisce la presenza del virus con carica virale abbastanza elevata", prosegue la nota Il test, che si effettua tramite l'uso di tampone rinofaringeo con modalità identiche a quelle indicate nella metodologia classica, consente di sapere in tempo reale se il paziente è positivo al virus, diversamente dal test sierologico che permette solamente di sapere se vi è stata infezione da virus. "La positività al test rapido richiede comunque la conferma del tampone classico dato che dal punto di vista diagnostico al momento è riconosciuta solamente la metodologia classica PCR Real Time: sia in Veneto che in Lombardia è in uso il test rapido per uno screening immediato sulla popolazione e i dati sono sottoposti all'osservazione del Ministero della Salute e dell'Istituto Spallanzani di Roma per il definitivo inserimento del test diagnostico nel Piano di Sanità Pubblica", conclude la nota. 

10:55 - Migranti, nave quarantena arrivata a Porto Empedocle

La nave Gnv Azzurra, sulla quale verrà effettuata la quarantena dei migranti che sbarcano nell'Agrigentino, è arrivata a Porto Empedocle. Esattamente come era già accaduto per la Moby Zazà (la nave quarantena utilizzata per un paio di mesi e il cui armatore ha deciso di non prorogare il contratto col Governo), anche sulla Gnv Azzurra sarà effettuata una ispezione tecnica da parte della commissione di visita che è presieduta dalla capitaneria di porto. La commissione dovrà stabilirne l'idoneità come nave passeggeri con sistema di isolamento protetto per l'alloggiamento e la sorveglianza sanitaria dei migranti.

7:33 - Non rispetta norme anti Covid, chiusa discoteca a Palermo

La polizia ha disposto la chiusura per cinque giorni del Country Disco Club a Palermo per il mancato rispetto delle norme anti Covid. A comunicarlo su Facebook gli stessi titolari della struttura. "Ci teniamo a comunicarvi che a seguito di un controllo della polizia amministrativa del commissariato San Lorenzo, è stata disposta la chiusura del locale per giorni - si legge nel post del Disco Club - In particolare, si contesta che gli avventori non indossavano le mascherine e non rispettavano il distanziamento sociale". 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24